29
Sep
2015
0

Lettori di tutto il mondo, I LOVE YOU!

L’autunno è una stagione che mi mette addosso una forte malinconia, per non dire tristezza. Giornate sempre più corte, nuvole, freddo, pioggia, sono tutti elementi che tarpano le ali al mio spirito, sempre bisognoso di sole, luce e calore. Però è anche un momento per fare i bilanci e tirare le somme di ciò che ho fatto finora, dato che la fine dell’anno si avvicina. Ormai sapete che sono sempre pessimista, o meglio, se faccio bene qualcosa all’80%, non mi compiaccio dell’80%, ma mi preoccupo per quel 20% che manca, perché devo capire dove ho sbagliato e per quale motivo. Piedi per terra e consapevolezza di dover sempre migliorare, questi sono i miei principi base.

Box2_Il diario_Trilogia

Quello che ho potuto constatare dall’attenta analisi della mia attività di scrittrice mi ha piacevolmente sorpresa. La mia avventura nel mondo del self-publishing è iniziata quel fatidico 15 marzo 2012 con la pubblicazione del primo romanzo Il Diario di una Cameriera. Da allora, ci sono stati anche Il posto segreto del cuore, Incubo a Dubai, la raccolta del Cofanetto Rosa, e i due capitoli finali della Trilogia sulla cameriera. Sempre da allora, il successo all’estero sulle varie piattaforme Amazon è aumentato, il pubblico si è affezionato ai miei personaggi e in tanti hanno ‘usato’ i miei romanzi per imparare l’italiano, mandandomi commenti, chiedendomi consigli, incitandomi a scrivere ancora, e complimentandosi con me per averli aiutati nello studio di una lingua complessa, com’è l’italiano, allietandoli con una trama appassionante. Ad ogni messaggio ricevuto, è sempre corrisposto un tuffo al cuore e ci è scappata anche qualche lacrima di commozione. Ho ringraziato personalmente ciascuno di loro, ma non ho mai avuto il coraggio di farne un vanto, a parte qualche commento sul vecchio blog o sui social network. L’autocelebrazione non mi appartiene, non è quella che mi fa sentire importante o che dà una giustificazione al mio lavoro. Sentire l’affetto e la stima dei lettori sparsi in tutto il mondo, farli emozionare e permettere loro di conoscere un briciolo della nostra Italia, per condividere emozioni ed entrare a far parte, attraverso la lettura, di un tutto universale – dove non ci sono differenze di nessun tipo, un mondo parallelo quasi perfetto – ecco, questo mi fa sentire importante. Vedere ogni giorno che i miei romanzi si alternano ai vertici delle varie classifiche dei libri in lingua italiana su Amazon.com, Amazon.es e via via negli altri Paesi, accanto ai grandi classici della nostra letteratura o ai titoli più famosi, dà un senso al mio lavoro e mi fa sentire il peso che ne deriva. Infatti, sapendo di avere un seguito, mi preoccupo di essere sempre all’altezza, di migliorare, e mi trovo incerta sia sulle scelte linguistiche che sulle trame, perché mi chiedo: “I lettori gradiranno questo cambiamento? Se lascio andare i personaggi per una certa strada, i lettori accetteranno questa tendenza?”

Screenshot (2)

Insomma, grandi risultati e grandi aspettative. E un grande lavoro. Essere mamma a tempo pieno e scrittrice a tempo pieno significa dover essere sempre pronta ad ascoltare, a cercare delle risposte, a comprendere e ad essere presente con tutta la perizia e la sensibilità di cui sono capace. Uno sforzo enorme per essere all’altezza e non farmi trovare impreparata, oltre a un grande lavoro interiore per capire le emozioni degli altri e poter interagire. D’altronde, la natura, l’istinto e la passione sono le mie guide, con il supporto tecnico della ragione. E la consapevolezza che ciò che scrivo viene letto  e apprezzato in tutto il mondo mi dà una forza senza eguali.

imagesXFFYZEMI

Perciò, grazie, thank you, gracias, danke, merci, e ancora grazie a Voi, Lettori del mondo, che vi soffermate sulle sfumature della lingua, che ridete, piangete, vi emozionate o semplicemente assistete alle vicende dei personaggi attraverso le pagine che ho scritto. Grazie per aver scelto le mie opere, grazie dei Vostri commenti, del Vostro supporto e della Vostra presenza, che avverto come un morbido abbraccio intorno a me, anche adesso che sto scrivendo questo articolo. Farò di tutto per essere sempre alla Vostra altezza, per farVi sognare, imparare, viaggiare con la fantasia, emozionare, per farVi ‘entrare’ nei miei romanzi insieme ai personaggi. E vi assicuro che non manca molto alla prossima avventura, perciò… STAY TUNED!

 

Ti potrebbe interessare

“Il Diario di Giacomo”: un estratto
IL DIARIO DI GIACOMO
L’arte di insegnare
“Storie di una wedding planner Collection #1”

Lascia un Commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi